LAVORA CON NOI: inoltra qui la tua candidatura per Tecnico del Verde

Chiusa la Call for Ideas 2021

Il 17 dicembre 2020 si è conclusa la Call For Ideas per partecipare alla terza edizione di Radicepura Garden Festival, la Biennale dedicata al garden design. Il tema scelto per questa edizione è stato “GIARDINI PER IL FUTURO”, con particolare riguardo alle tematiche della sostenibilità e la lotta ai cambiamenti climatici.

La partecipazione, nonostante il periodo che stiamo attraversando, è stata numerosa e sono arrivate quasi 500 iscrizioni provenienti da 24 paesi diversi, che confermano la dimensione sempre più internazionale del festival.

La giuria composta da: Sarah Eberle, madrina del festival, il paesaggista Antonio Perazzi, Daniela Romano, docente di Orticoltura e Floricoltura, Alessandro Villari, docente di Architettura del paesaggio e da Patrizia Sandretto Re Rebaudengo, collezionista e fondatrice della Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, si è riunita per effettuare una prima selezione che vede tra i finalisti progetti provenienti da paesi quali l’Italia, Francia, Sudafrica, Spagna e Svizzera.

Saranno individuati 6 progetti vincitori under 36, che meglio avranno rappresentato la tematica della terza edizione del festival e un progetto vincitore tra la categoria over 36, dedicata ai professionisti, una novità di questa edizione.

“Il giardino è il futuro, pensare a come progettarlo in maniera efficace è il focus della Biennale per offrire il nostro contributo all’attuale dibattito internazionale sulla necessità di incrementare la presenza delle piante, avvicinare la natura a noi e renderla un elemento imprescindibile di vivibilità per i contesti urbani. Mettere il giardino e il paesaggio al centro delle future pianificazioni è già la vera sfida per il futuro”.

Mario Faro, Presidente di Radicepura Garden Festival.