Contest Garden in Movies 2018: concorso internazionale di cortometraggi a tema.

Una nuova edizione è in cantiere per il Garden-in-Movies, la rassegna cinematografica nata nel 2017 nell’ambito del Festival Internazionale del Paesaggio Radicepura Garden Festival (Giarre, Catania).
Anche quest’anno, il primo weekend di agosto (dal 3 al 5), il suggestivo Parco di Radicepura si trasformerà nuovamente, per tre giorni, in un salotto botanico a cielo aperto e in una sala cinematografica sotto le stelle alle pendici dell’Etna, impreziosita dagli odori e dai profumi delle piante mediterranee del parco.

Ad impreziosire la seconda edizione della rassegna ci sarà una novità: il Garden-in-Movies/ShortFilmFest, ovvero un concorso internazionale di cortometraggi a tema, in linea con lo spirito fondante della rassegna cinematografica principale, decisa a crescere e indossare le vesti di un vero e proprio Festival in cui proporre novità cinematografiche, individuare nuovi talenti e divulgare opere inedite e sperimentali, portatrici di nuovi linguaggi.

Il leitmotiv del Garden-in-Movies, ideato e diretto da Ornella Sgroi, giornalista e critico cinematografico, e organizzato dalla Fondazione Radicepura, coincide con la volontà di valorizzare, attraverso il Cinema, la natura, il paesaggio, l’ecologia e l’ambiente come motori di sviluppo e contaminazione. Secondo questa visione, il Concorso internazionale di cortometraggi Garden-in-Movies/ShortFilmFest è rivolto a tutte le opere che, attraverso il linguaggio cinematografico, vadano oltre il concetto circoscritto di “giardino” facendone metafora di ogni luogo, contesto, dinamica, relazione in grado di coltivare e nutrire valori fondanti di ordine culturale, politico, sociale e artistico.

Il bando e la domanda per partecipare al concorso sono già disponibili online e la scadenza per inviare le opere è fissata per il 20 giugno 2018.

Le opere finaliste verranno proiettate nel corso della II edizione del Garden-in-Movies (Radicepura, 3-4-5 agosto 2018) e saranno valutate da una Giuria di qualità e da una Giuria popolare.

Il Concorso internazionale di cortometraggi a tema si incastona, dunque, nei tre giorni di proiezioni, incontri e conversazioni con autori/registi/attori/esperti che sono il cuore del Garden-in-Movies, a partire dalla programmazione di tre lungometraggi che esplorino la cultura e l’essenza mediterranea attraverso la forza delle radici. Temi ispiratori della rassegna, cui corrispondono le tre sezioni che la contraddistinguono sin dalla prima edizione: “Radici”, “Essenza mediterranea” e “Oltre il giardino”.
Le pellicole, tanto i lungometraggi in rassegna quanto i cortometraggi finalisti in concorso, verranno proiettate in lingua originale con sottotitoli in italiano e/o inglese.